Grillo scalda la piazza a Novara: “Li abbiamo spiazzati tutti”

 

Migliaia di persone in piazza Maritir a Novara per lo show di Grillo

 
 

Il comizio del leader “5 Stelle” davanti a migliaia di persone: “Se uscire o no dall’euro lo deciderà il popolo italiano con referendum”

FILIPPO MASSARA

“Sta succedendo, non c’è alternativa, sta succedendo. C’era la curiosità per il comico adesso cominciate a crederci anche voi. Così li abbiamo spiazzati tutti”. Lo ha detto il portavoce del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo da una gremita piazza Martiri a Novara, ulteriore tappa dello Tsunami Tour.

“Pensavano di avere a che fare con dei dilettanti – ha proseguito – i grillini, ci hanno sottovalutato. Anche le televisioni mi guardavano dall’alto al basso, ma adesso vedendo le piazze che si gonfiano e non c’è un politico. Qui c’è il contraddittorio vero e nella rete, le palle invece le raccontano in televisione. Non riescono a capire cosa gli succede”, ha spiegato il comico genovese. E ancora: “Solo fra qualche anno ci renderemo conto di cosa siamo diventati. Non siamo più un movimento, siamo qualcosa di più, siamo una comunità”. Sull’Unione europea: “Se uscire o no dall’euro lo deciderà il popolo italiano con un referendum”.

Un comizio show  a tutto campo: “Non ci ha fermato l’accorpamento delle elezioni, il poco tempo: abbiamo raccolto le firme in ogni circoscrizione – attacca -. Ci hanno sottovalutato e ora è troppo tardi per loro. Le piazze si gonfiano e non c’è un politico che va in piazza. Non hanno capito quello che sta succedendo”.

Dopo il no ribadito agli F-35 alla base di Cameri, la riforma degli  enti locali. “Eliminiamo le province recuperiamo 7 miliardi per finanziare il reddito di cittadinanza. Voglio che la politica sia una visione a due generazioni non a due legislature”.